Home » ROBOT E COBOT

ROBOT e COBOT

ROBOTO e COBOT per l’automazione di impianti e processi produttivi

ROBOT

I ROBOT sono uno dei componenti fondamentali per la realizzazione di macchinari automatici.

Possiamo descrivere un robot come un macchina in grado di muoversi in modo preciso, veloce e flessibile; questo movimento viene trasformato in azione tramite l’uso di opportuni utensili che vengono installati sul robot.

Esistono utensili praticamente per ogni tipologia di applicazione industriale:

  • pinze per afferrare oggetti e spostarli
  • dosatori per incollare
  • attrezzi per tagliare
  • attrezzi per saldare
  • spruzzatori per verniciare
  • mandrini per fresare e forare
  • etc

Esistono vari tipologie di robot, ciascuna con caratteristiche peculiari che la rendono perfetta per alcune applicazione; solitamente i robot si dividono in queste categorie:

  • antropomorfi
  • cartesiani
  • SCARA
  • delta
  • robot mobili (AGV)

I robot ANTROPOMORFI sono una tipologia di robot molto usata in automazione industriale perché offrono buona velocità, precisione, flessibilità nella riprogrammazione e un’area di lavoro molto simile a quella di un operatore “umano” e quindi si prestano bene ad automatizzare lavorazioni manuali.

I robot CARTESIANI (detti anche “portali”) sono caratterizzati da una velocità tipicamente inferiore agli altri robot ma offrono la massima libertà nella scelta delle dimensioni dell’area di lavoro e della capacità di sollevamento. Sono molto utilizzati per applicazioni di posizionamento (pick&place) e di pallettizzazione e possono essere dimensionati per sollevare anche carichi molto elevati.

I robot SCARA sono molto veloci e vengono solitamente utilizzati per movimentare piccoli componenti che devono essere posizionati velocemente in modo molto preciso.

I robot DELTA hanno caratteristiche simili agli scara e sono utilizzati frequentemente per la presa da nastro trasportatore ed il posizionamento preciso di componenti leggeri.

I robot mobili AGV (Autonomous Ground Vehicle) sono navette mobili in grado di spostarsi in modo autonomo e programmato all’interno di ambienti industriali. Sono spesso utilizzati per movimentare materie prime, semilavorati o prodotti finiti tra reparti industriali.

COBOT

Recentemente si è affacciata sul mercato una nuova categoria di robot, i robot collaborativi detti anche COBOT.

La caratteristica della collaboratività di un robot (o meglio di una applicazione robot) può essere sintetizzata nel fatto che l’operatore può accedere all’area di lavoro del robot e in caso di collisione non ci sono pericoli per l’operatore.

A differenza dei robot tradizionali, i robot collaborativi sono infatti dotati di opportuni sensori che rilevano eventuali collisioni e mandano immediatamente in blocco i motori evitando di causare danni all’operatore.

I vantaggi dei robot tradizionali e collaborativi sono innumerevoli, dalla realizzazione di applicazioni flessibili e riconfigurabili allo svolgimento di attività ripetitive, pericolose o pesanti per gli operatori.

Se vuoi valutare l’inserimento di robot nella tua azienda, contattaci senza impegno, ti mostreremo le nostre realizzazioni e ragioneremo con te sulla soluzione più adatta alle tue esigenze.

contattaci

Plumake digitalizza la tua azienda con il PLC

Compila il form per chiedere informazioni o fissare un appuntamento.